Storytelling: cos’è e come usarlo in modo efficace

da | Copywriting

Se vuoi sapere cos’è lo storytelling e come usarlo in modo efficace per il tuo brand o progetto, sei nel posto giusto!
In questo articolo ti darò alcuni consigli pratici su come utilizzarlo per coinvolgere e ispirare il tuo pubblico.
Scoprirai i suoi benefici nel marketing e come adoperarlo in modo strategico per creare una connessione emotiva con i tuoi clienti.

Cos’è lo storytelling e come usarlo in modo efficace?

Tra le varie definizioni mi piace molto

Affabulazione, arte di scrivere o raccontare storie catturando l’attenzione e l’interesse del pubblico.

www.treccani.it

Lo storytelling è una tecnica di comunicazione che sfrutta la narrazione per trasmettere un messaggio, coinvolgendo emotivamente l’interlocutore.

L’emozione viene prima, il pensiero viene dopo. È così che siamo sopravvissuti quando non avevamo molto a cui pensare ma c’era pochissimo spazio per gli errori. Hai visto qualcosa muoversi tra i cespugli: l’emozione ha riconosciuto che era un leone e ti ha fatto correre più velocemente possibile.

Lisa Cron, Story or die

Ma cos’è lo storytelling nel contesto del marketing moderno?

È un metodo potente per creare una connessione profonda con il proprio target, rendendo i messaggi memorabili e persuasivi.

Utilizzarlo nella comunicazione permette di costruire relazioni significative e quindi aumentare la visibilità e il valore del brand.

Storia e origine dello storytelling

Lo storytelling non nasce come strategia di marketing: ha radici antiche che risalgono alle prime civiltà umane. Le storie sono state utilizzate per tramandare conoscenze, insegnamenti e valori da una generazione all’altra.

La parola, lo scambio verbale e altre forme di comunicazione sono il fondamento della società umana. Attraverso la lingua definiamo il mondo che ci circonda, lo classifichiamo, lo descriviamo, diamo voce alla nostra fantasia, affermiamo la nostra identità.

Marco Aime, Il primo libro di antropologia

Storia dello storytelling nel marketing

Con l’avvento dei media moderni, lo storytelling si è evoluto significativamente nel corso degli anni, adattandosi ai cambiamenti nei media, nella tecnologia e nei comportamenti dei consumatori e diventando una componente essenziale della comunicazione di massa e del marketing.

  • Tra gli anni ’50 e ’70 le aziende iniziano a utilizzare storie per creare un legame emotivo con il pubblico. Gli spot pubblicitari in radio e TV, come quelle del Carosello, spesso raccontano mini-storie che mettono in luce i benefici del prodotto.
  • Negli anni ’80 e ’90 le campagne pubblicitarie diventano più sofisticate, spesso integrate su più piattaforme. Le storie diventano più complesse e iniziano a riflettere valori aziendali e a costruire brand identity.
  • Negli anni 2000, con l’avvento di internet, le aziende iniziano a utilizzare i siti web e i social media per raccontare storie in modo più interattivo. I blog, i video su YouTube e i post sui social permettono alle aziende di creare contenuti più coinvolgenti e di interagire direttamente con il pubblico.
  • Intorno al 2010 lo storytelling diventa bidirezionale: le aziende incoraggiano i consumatori a creare e condividere le loro storie legate ai prodotti. La personalizzazione diventa cruciale, con storie che si adattano a segmenti specifici di mercato.
  • A partire dal 2020 le tecnologie emergenti permettono storie sempre più immersive e personalizzate, per creare un legame più profondo e autentico con i consumatori.

Benefici dello storytelling nel marketing e nella comunicazione

Quando un brand racconta una storia coinvolgente, i consumatori non solo ascoltano, ma sentono e si identificano con il messaggio, creando un legame emotivo che va oltre la semplice transazione commerciale.

  • Coinvolgimento Emotivo: le persone ricordano meglio le storie rispetto ai semplici dati o informazioni.
  • Memorabilità del Brand: una buona storia rende il messaggio del brand più memorabile, aumentando la probabilità che il cliente ricordi e condivida l’esperienza.
  • Differenziazione: una storia unica può distinguere un brand dai suoi concorrenti, rendendolo più riconoscibile.
  • Comunicazione dei Valori: lo storytelling permette di comunicare i valori, la missione e la personalità del brand in modo che risuoni con il pubblico, creando un’identità distintiva e riconoscibile.

Impatto dello storytelling sul pubblico

  • Le storie ben raccontate possono influenzare il comportamento del pubblico, incoraggiando l’azione e la fedeltà al brand.
  • Attraverso una narrazione efficace, i brand possono costruire una comunità di clienti fedeli e coinvolti.

Questo è il potere dello storytelling efficace: non solo informa, ma ispira e motiva.

Tipi di storytelling

Esistono vari modi di usarlo, a seconda degli obiettivi del brand:

  • Storie che raccontano i valori dell’azienda.
  • Testimonianze e case study che evidenziano l’esperienza positiva dei clienti.
  • Racconti che mettono in risalto le caratteristiche e i benefici di un prodotto.

Come usare lo storytelling in modo efficace

Per utilizzarlo in modo efficace, è importante:

  • Capire chi sono i destinatari della storia e quali sono le loro esigenze e desideri. Nike utilizza storie di atleti reali per risuonare con il loro pubblico sportivo.
  • Raccontare storie che rispecchiano i valori del brand. Dove, noto brand di cura della persona, racconta storie che enfatizzano l’autenticità e l’autostima.
  • Trasmettere un messaggio chiaro che risuoni con il pubblico. Patagonia, un brand conosciuto per il suo impegno nella sostenibilità ambientale, non si limita a promuovere i suoi prodotti, ma racconta le lotte e le vittorie degli attivisti ambientali.

Elementi chiave

Perché le storie facciano presa sul pubblico devono:

  • essere vere e riflettere i valori del tuo brand
  • essere convincenti, quindi coerenti e credibili
  • promettere qualcosa e mantenere la promessa: identifica il problema e offri una soluzione
  • suscitare fiducia
  • fare presa sui sentimenti più che sulla ragione
  • essere rivolte ad un segmento di mercato, non a tutti.
  • avere un obiettivo chiaro
  • avere una struttura chiara

Uno storytelling efficace integra tutti questi elementi in modo coerente e armonioso.
Solo così potrai raccontare una storia coinvolgente, efficace e d’impatto, che smuova i sentimenti dei lettori.
Conoscere il target e avere un obiettivo chiaro sono fondamentali per iniziare e una struttura ben definita facilita la comprensione.

Esempi di storytelling di successo

Potrei analizzare brand di successo come Coca-Cola, Apple, Airbnb, Scavolini, Lego che utilizzano uno storytelling dal grande impatto comunicativo e persuasivo, ma preferisco dedicarmi al caso di una realtà che mi sta molto a cuore.

Case Study – Altromercato

Altromercato è la principale realtà di Commercio Equo e Solidale in Italia. Nasce con l’obiettivo di dare un’alternativa al commercio tradizionale secondo criteri di equità e giustizia sociale.

Fare commercio in modo equo e solidale significa mettere sempre al centro le persone, le comunità, il pianeta.Creare valore e allo stesso tempo distribuirlo.Generare un impatto concreto a beneficio di tutti.

Per noi la sostenibilità non è solo intenzione, è prima di tutto azione. La nostra è sostenibilità agìta.

www.altromercato.it/

Altromercato utilizza lo storytelling come strumento per comunicare e sensibilizzare il pubblico sul consumo critico e sostenibile. In particolare, racconta storie che possano ispirare e motivare i consumatori a fare scelte consapevoli.

Storytelling cos'è e come usarlo in modo efficace_SILVIA SCHIRRU – COPYWRITER FREELANCE
La campagna “Consumi o scegli?” è un esempio centrale di come l’organizzazione utilizzi la comunicazione per promuovere un cambiamento economico e sociale.

L’obiettivo è attivare un cambiamento nel sistema economico verso una maggiore inclusività e rispetto per l’ambiente e le persone.

Alessandro Franceschini, il presidente di Altromercato, spiega come lo storytelling sia stato un’occasione per approfondire l’evoluzione del consumo responsabile ed etico in Italia.

Il racconto è diventato poi l’occasione per approfondire l’evoluzione del consumo responsabile ed etico in Italia, in un contesto decisamente cambiato rispetto alle istanze originarie. Da qui si è sviluppata una più ampia riflessione sulle potenzialità della “nuova economia” oggi, in un mercato in cui tutti parlano di sostenibilità ma pochi agiscono in una dimensione di reale impatto.

Alessandro Franceschini, Consumi o scegli?

Spero che queste informazioni su cos’è lo storytelling e come usarlo in modo efficace ti siano state utili, ma ricorda che non potranno sostituire il lavoro di una professionista che saprà comunicare il tuo progetto in modo chiaro ed efficace.

Come posso aiutarti!

Se hai grandi idee ma non sai come metterle per iscritto, questo è lo spazio giusto per te!

Posso dare vita alla trama del tuo business, mettendo al centro te e il modo in cui ti racconteresti, connettendoti con il tuo pubblico.

Non perdere altro tempo: concediti la possibilità di entrare in empatia con il tuo pubblico e di generare vendite per il tuo business.

PRENOTA SUBITO LA CALL GRATUITA CON IL FORM CHE TROVI SOTTO

Potrebbe interessarti anche

Prenota la call gratuita per parlarmi del tuo progetto

Compila i campi sotto, clicca su INVIA e avrai la possibilità di scegliere data e ora del nostro incontro.

Consenso

Silvia Schirru - copywriter freelance_Servizi_HOME_1

Silvia Schirru

Copywriter

Sin da piccola ho sempre amato scrivere ma solo da adulta ho realizzato che è ciò che mi riesce bene senza sforzi.
Come un telaio, creo testi per imprese e attività al femminile che vogliano farsi conoscere e connettersi con il proprio pubblico.

Ho iniziato a lavorare in ambito teatrale e musicale nei primi anni 2000 occupandomi di organizzazione, progettazione, fundraising, crowdfunding e promozione.

Prima che per il web ho iniziato a scrivere per la carta stampata, creando progetti, comunicati stampa, testi per brochure e programmi di sala.

Dopo che sono diventata mamma, ho deciso di convogliare la mia esperienza ventennale in un’attività che mi permettesse di conciliare lavoro e famiglia.